Ateneo News

Ateneo News

Barcellona: rettore Università Padova, disumano morire così

18 agosto 2017

"In questi giorni pensiamo con simpatia ai nostri studenti che si godono i meritati e spensierati giorni di vacanza. Realizzare che in questo momento un odio insensato spezza le loro vite è un dolore immenso. Luca si era laureato brillantemente, si era dato da fare, aveva già trovato un lavoro e questa doveva essere la fase veramente esplosiva della sua vita. Incontrare l'odio cieco e insensato ed essere uccisi in questo modo è disumano".

A dirlo è Rosario Rizzuto, rettore dell'Università di Padova dove si era laureato in ingegneria dell'energia elettrica Luca Russo, una delle due vittime italiane dell'attacco terroristico di Barcellona. "Siamo una comunità fatta di giovani che è vicina ai giovani, che condivide una fase splendida della loro vita - ha continuato - e li immaginiamo sempre come parte della nostra comunità, come un pezzettino della nostra Università. Nei prossimi giorni sentirò i colleghi per pensare ad un modo per ricordare questo giovane nel nostro ateneo. Purtroppo non è molto quello che possiamo fare per i genitori, la famiglia, gli amici ma è una dimostrazione di affetto e un pensiero che vogliamo sicuramente tributare a Luca"

(AGI)